Meet and Code Award 2019


Nel 2019 presenteremo la seconda edizione del Meet and Code Award, che premierà le proposte di evento particolarmente interessanti. Pensiamo che mettere in luce questi casi di successo possa incoraggiare tutti i partecipanti e favorire lo sviluppo di idee sempre nuove. Perchè la digital education è il nostro interesse comune, e solo lavorando insieme possiamo portare il nostro contributo al cambiamento. Quest'anno andremo alla ricerca delle idee migliori suddivise in quattro categorie, a cui si aggiungerà il voto del pubblico.


Categorie dell'Award

Le quattro categorie del Meet and Code Award 2019 sono allineate ai Sustainable Development Goals (SDGs). Meet and Code è alla ricerca di eventi che contribuiscono a questi obiettivi e li combinano con il tema dell'IT e del Coding.

Girls do IT!

Il tema delle pari opportunità e della parità di genere ha un ruolo importante nella società di oggi. Questa categoria dell' award ha l'obiettivo di eliminare il gap legato al genere nel campo dell'IT e del Coding. Siamo alla ricerca di eventi creativi, che abbattono gli stereotipi di genere e permettono alle ragazze di accostarsi al coding. Alcuni esempi di eventi in questa categoria: “La Robotica delle ragazze" o “Code like a girl con Snap!”.

Diversity

La vita è diversità. Solo un mondo inclusivo e aperto alla diversità può assicurarci un futuro. Nella categoria Diversity siamo alla ricerca delle migliori proposte di evento che possano ispirare i bambini e i giovani. Non solo nel campo dell'IT e del coding, ma anche per un mondo dove tutti possano avere le stesse opportunità e lo stesso apprezzamento. Per diversità intendiamo diversità culturale, religiosa o etnica, di età, genere, orientamento sessuale, identità o espressione di genere, abilità mentali e fisiche, diverse condizioni di vita o di lavoro. Potrebbero per esempio essere rivolti agli utenti di un carcere minorile o focalizzarsi sull'utilizzo della tecnologia da parte di persone con disturbi visivi o uditivi.

Code for the Planet

Sapevi che è possibile monitorare le api con l'ausilio delle moderne tecnologie? Siamo alla ricerca di hackathons, notti del coding o altri eventi che combinano il coding con azioni per il pianeta. Tutti gli eventi di coding che promuovono l'educazione e la sensibilizzazione sul tema dei cambiamenti climatici rappresentano un valido contributo all'SDG 13. Gli eventi in questa categoria potrebbero per esempio avere a che fare con la misurazione dell'inquinamento atmosferico, oppure con lo sviluppo di strumenti per l'efficienza energetica.

Community

Una comunità locale rappresenta un luogo sicuro per i suoi abitanti. Gli eventi in questa categoria partono dalla vita e dalle consuetudini di una comunità e ne individuano i bisogni specifici. Gli eventi devono unire le persone accomunate da uguali interessi, idee o provenienza locale grazie alla passione di "incontrarsi e fare coding"! Un'idea potrebbe per esempio essere la creazione di una piattaforma a servizio del quartiere.

Announcement October 17, 2019

It is with great regret that we have to suspend this year’s Public Choice Award. After carefully checking all entries and votes, we discovered that several organizations had used bots to generate votes. This does not correspond to our understanding of fair competition and undermines our objective with this category –to invite everyone to show support for great coding initiatives in our communities.

We thank every organization and individual that participated in the Public Choice Award with honesty and integrity. However, we trust you understand that under these circumstances there is no way we can ensure fair competition.

The Meet and Code Award will still award the best events in any of our four other Meet and Code 2019 categories – Girls do IT!, Diversity, Code for the Planet, and Community. The winners in each category will be selected by a jury.

Your Meet and Code Team



The Finalists

In 2019, Meet and Code was looking for the second time for best practice events that illustrated how tech can improve lives. More than 700 events participated in the Meet and Code Award 2019. The Jury selected 12 exceptional events as finalists. Two representatives of each organization will be invited to the Award Weekend in early 2020, where the winner will be announced and will receive 2,000 euros in prize money.


The finalists of the Meet and Code Award 2019 are:

Girls do IT!
Organizzazione Evento Country
Techies Lab ASBL Mother and Daughter Coding Workshop with Techies Lab Belgium
Foerderverein der Grundschule am Koppenplatz Robot fairytales Germania
I will STEM girls with families Ucraina
Diversity
Organizzazione Evento Country
Adj Esélyt Alapítvány Robotics offline and online Ungaria
Asociația Părinților Ioan Slavici Satu Mare Traffic Lights Romania
Regional Youth Organization of the deaf "Our happy life" Deaf coders' school Ucraina
Code for the Planet
Organizzazione Evento Country
Foerderverein Gymnasium Am Roemerkastell e.V. Microcontrollers - Small computers with great significance for people and the environment Germania
Fundacja ArchitectsPL Designing and Printing the Coral Reef in 3D Polonia
Qendra për edukim dhe mësim inovativ - STEMLab AMyZONE Macedonia
Community
Organizzazione Evento Country
Cooperativa Sociale Meta Onlus San Rocco 3.0 - Your guide to discovering the neighborhood Italia
ATL da Bolonha Play Against Cyberbullying Workshop Portugal
Asociația Give IT Back Give IT Back to Community Romania

La giuria

Ciarán Cannon

Ministro di Stato presso il Dipartimento degli Affari Esteri e del Commercio, Irlanda

Ciarán Cannon è Ministro di Stato presso il Dipartimento degli Affari Esteri e del Commercio con responsabilità speciale per l'Emigrazione e lo Sviluppo Internazionale. E' stato Ministro per il Training & Skills presso il Dipartimento dell'Istruzione. E' stato prima eletto a Dáil Eireann nel febbraio 2011.

Ciarán è anche un grande sostenitore dell'uso della tecnologia nell'educazione ed è co-founder di Excited - The Digital Learning Movement. Ha lavorato a sretto contatto con insegnanti e leaders di aziende in Irlanda per introdurre la computer science come materia nelle scuole irlandesi . Nel 2019 è stato nominato uno dei sette global UNICEF Generation U Champions.

Ciarán è nato a Kiltullagh, Athenry e vive lì con sua moglie Niamh e suo figlio Evan. E' un musicista premiato e un compositore e alcuni suoi lavori sono stati eseguiti dalla RTE Concert Orchestra. E' anche un ciclista appassionato e si batte per lo sviluppo delle città sostenibili.

Carola Carazzone

Segretario Generale di Assifero

Carola è il Segretario Generale di Assifero, l'associazione nazionale italiana delle associzioni che erogano fondi. E' anche avvocato per i diritti umani e ha lavorato molto con le organizzazioni Non Profit italiane. Nel 2002, ha fondato l'Ufficio di Coordinamento per i Diritti Umani per il Volontariato Internazionale per lo Sviluppo e nel 2011 è diventata la prima donna eletta come Presidente. Ha anche lavorato come membro dell'Executive Board del network mondiale delle organizzazioni di sviluppo dei Salesiani di Don Bosco, e come portavoce di un network di 88 organizzazioni umanitarie italiane di dimensioni nazionali e internazionali.

Mark Jenkins

Vincitore del Meet and Code Award 2018, Categoria Innovation, UK

Mark Jenkins guida un corso di stampa 3D focalizzato sulla costruzione di una stampante 3D printer per un gruppo di giovani tra i 10 e i 24 anni. Questo corso ha vinto il Meet and Code Award 2018 nella categoria innovation. Da allora, il progetto si è espanso per coprire i temi generali della tecnologia e le skills ad essi legate. Si è recentemente laureato presso la Edinburgh University, finendo con lode un first class masters in computer science. Per la sua tesi, ha condotto un progetto di ricerca di due anni su come sviluppare le performance di programmi paralleli.

Alexandra van der Ploeg

Head of Corporate Social Responsibility, SAP SE

Alexandra van der Ploeg è Head of Corporate Social Responsibility mondiale presso SAP. Alexandra si occupa di impostare le direzioni strategiche della CSR con lo scopo di realizzare il più alto obiettivo di SAP di aiutare il mondo a funzionare meglio e a migliorare la vita delle persone” attraverso partnership strategiche e programmi che offrono impatto sociale sostenibile e valore a lungo termine. In questa funzione, si occupa del corporate giving, del volontariato e dello sviluppo di partnership multi-stakeholder, per le quali Alexandra ha una particolare passione.

Alexandra è entrata in SAP nel 1999. Ha iniziato presso SAP Switzerland con responsabilità di management development e nel corso dei successivi 10 anni ha presieduto vari incarichi manageriali presso il dipartimento Human Resources. Passata al dipartimento CSR nel 2010, Alexandra ha sviluppato e gestito vari programmi globali di CSR, come la costruzione di un'infrastruttura per le attività sociali ad Haiti e lo sviluppo di diversi programmi pro-bono di volontariato, come il SAP Social Sabbatical Portfolio. Alexandra fa inoltre parte dell'advisory council di IMPACT 2030 e fa parte del Leadership Council del Realized Worth Institute. Ha un MBA presso la Henley Business School in UK.

Anna Sienicka

Vice President di TechSoup Europe, Varsavia

Anna Sienicka è responsabile della direzione strategica di TechSoup in Europa. Guida lo sviluppo del TechSoup Europe Network. Il network è formato da 24 organizzazioni di capacity-building attive in 44 Paesi e a servizio di oltre 400,000 organizzazioni registrate, e che dalla loro nascita hanno offerto oltre 1 miliardo di euro di risparmi in risorse eservizi IT. La sua responsabilità include anche il fatto di giocare un ruolo centrale nello sviluppo e nella diffusione di soluzioni tecnologiche orientate al sociale all'interno del network e della region.

Hartmut Thomsen

Presidente Middle & Eastern Europe, SAP SE

Hartmut Thomsen è Presidente Middle and Eastern Europe (MEE). E' responsabile di tutte le vendite, le operations e lo sviluppo del business in questa region, che comprende le aree di mercato della Germania, Svizzera, CEE (inclusa l'Austria) e CIS. Risponde ad Adaire Fox-Martin, membro dell'Executive Board di SAP SE, Global Customer Operations.

Thomsen è un dirigente affermato nel mercato avendo più recentemente lavorato come SAP MEE Chief Operating Officer & Head of Cloud e prima ancora come Managing Director di SAP Germany dal 2012 al 2016. Thomsen è entrato in SAP nel 2011 come direttore dei Financial Services e Public Services per SAP Germany. Prima di SAP, Hartmut Thomsen ha ricoperto numerose posizioni manageriali in varie aziende, tra cui IBM e Oracle.

Hartmut Thomsen, nato a Elmshorn, Germany nel 1971, ha un Diploma in Economics and Business Administration presso la Johann-Wolfgang-Goethe-University di Frankfurt/Main. E' sposato e ha tre bambini.

Scopri di più su Meet and Code Award 2018